Login Form

Login Form

Domenica, 01 Giugno 2014 12:10

Popolare e dal basso. Ricette per una nuova medicina

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Io pratico la riabilitazione all’interno di questo ingranaggio folle, dove si fa finta di curare ma in realtà le cure prestate sono inadeguate rispetto alle reali necessità della persona. Non vedo un futuro in questi luoghi. Quindi mi immagino fuori dall’ospedale, sul territorio, pensando a una medicina di prossimità sociale”.  Da "Medici senza camice. Pazienti senza pigiama"

Rimettere dentro al processo di salute la dimensione politica e sociale: questo l’obiettivo di un gruppo di studenti e studentesse di medicina formatosi in questi anni. Uniti da un senso di inadeguatezza rispetto al mandato sociale di tutelare e proteggere la salute delle persone, questi giovani hanno iniziato un percorso di auto-formazione, che ha colmato molte delle lacune lasciate dall’accademia e che sta sfociando nella creazione di un’università popolare di medicina.

 Ecco il link per ascoltare la puntata di Terranave di questa settimana:

http://amisnet.org/agenzia/2014/03/20/la-medicina-di-domani-popolare-e-dal-basso/

Per ascoltare le precedenti puntate:

http://amisnet.org/programmi/terranave/

Per chi vuole ascoltarci in FM, Terranave è trasmessa da:

Radio Flash (Torino, 97.6)  giovedì 15 (replica giovedì 20,00)
Radio Kairos (Bologna, 105,85)  sabato 13,00 (replica giovedì 14,30)
Radio Indygesta (Web Radio)
Radio Onda d’urto (Brescia, Cremona, Piacenza, 99.6) mercoledì 13,30
Radio Ciroma (Cosenza, 105,7) giovedì 17,00
Radio Onde Furlane (Udine e Gorizia) sabato 17,30
Radio Beckwith (Torino) mercoledì 14,30 (in replica domenica 13,30)
Radio Gold (Alessandria)
Radio Popolare Salento (Lecce, Taranto)
Radio Sonar (web radio)

Buon ascolto!

La redazione di Terranave

 p.s.  Terranave ha le orecchie sempre aperte, per proporre la vostra alternativa, per plausi o proteste, potete scrivere a radioterranave@gmail.com. Terranave ama essere ascoltata, per cui se avete un sito, un blog, un paio di casse con cui diffonderla, la redazione ne sarà ben felice.

Letto 1443 volte