Login Form

Login Form

Martedì, 09 Dicembre 2014 13:26

Violenza ostetrica. Pratiche quotidiane in sala parto

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Freedom for birth si occupa di tutelare la libertà di scelta durante il parto. Le donne in procinto di partorire, sostiene questo gruppo di attiviste, non solo non sono messe in condizione di scegliere come gestire la nascita del proprio figlio, ma spesso subiscono delle vere e proprie violenze.
 

Qui sotto c'è il link per ascoltare la puntata di Terranave di questa settimana. Alcuni di voi hanno segnalato problemi nel collegarsi alla pagina, ci scusiamo per il disagio ma non siamo riusciti a capire da cosa dipenda. Chiunque non riuscisse a visualizzare il link può scriverci e provvederemo a rinviarglielo :

http://amisnet.org/agenzia/2014/12/09/violenza-ostetrica-pratiche-quotidiane-in-sala-parto/

Per ascoltare le precedenti puntate:

http://amisnet.org/programmi/terranave/

Per chi vuole ascoltarci in FM, Terranave è trasmessa da:

Terranave è trasmessa  da:

Radio Flash (Torino, 97.6) martedì 15 (replica martedì 20,00)
Radio Indygesta (Web Radio)
Radio Onda d’urto (Brescia, Cremona, Piacenza, 99.6) mercoledì 13,30
Basilicata Radio 2 (Potenza, 93.5) martedì 20,35
Radio Ciroma (Cosenza, 105.7) giovedì 17,00
Radio Onde Furlane (Udine, Pordenone e Gorizia, 90.0) sabato 17,30
Radio Beckwith (Torino, Cuneo, 87.8, 96.55) martedì 20,00 (in replica venerdì 7,00)
Radio Sonar (web radio) martedì 15,00
Radio Città Fujiko (Bologna, 103.1) lunedì 13,30
Radio Roarr (Web Radio) mercoledì 18,00
Radio Gold (Alessandria, 88.8, 89.1)
Radio Booonzo (Web Radio) Venerdì 16,30

Buon ascolto!

La redazione di Terranave

 p.s.  Terranave ha le orecchie sempre aperte, per proporre la vostra alternativa, per plausi o proteste, potete scrivere a radioterranave@gmail.com. Terranave ama essere ascoltata, per cui se avete un sito, un blog, un paio di casse con cui diffonderla, la redazione ne sarà ben felice.


Questa e-mail vi arriverà ogni giovedì, giorno di pubblicazione del programma. Probabilmente ognuno di voi potrà trovare in una delle storie di Terranave uno spunto per svoltare la propria vita, ma se per qualche bizzarro motivo decideste di non volere più ricevere questa comunicazione dovrete semplicemente scriverci. Parimenti, se volete che qualche vostro amico sia inserito in questa mailing-list, non dovrete fare altro che comunicarcelo.

Letto 1216 volte