Login Form

Login Form

Dal 1 al 4 Marzo 2018 - Assemblea Generale Ordinaria
Muoviamoci pensando all'ambiente. Se vieni in Auto condividi su roadsharing
Martedì, 20 Giugno 2017 16:06

1.000.000 di firme contro il Gliphosate - La campagna continua fino al 30 Giugno

Ciao a tutt*,questa mattina presto il contatore delle firme online per l'ICE StopGlifosato ha raggiunto 1.000.000.

 

La notizia sta già circolando sui social, e credo sia fondamentale evitare messaggi del tipo "abbiamo fatto, la raccolta è finita". Anzi, dobbiamo continuare fino al 30 giugno per mettere in sicurezza il risultato (una quota di firme non viene validata), e per far pesare ancora di più la nostra voce. 

Di seguito la bozza di comunicato predisposta come WeMove, vi invito a usarla e modificarla come volete, ma sempre mantenendo chiaro il messaggio che la raccolta continua e ci servono più firme per gridare più forte "StopGlifosato".

Invito anche tutt* a mandare questo tipo di messaggio sui social, magari in risposta a chi erroneamente crede che ormai sia fatta!

Simona

************

Più di un milione di europei si oppongono al glifosato, l'erbicida della Monsanto

L'Iniziativa dei Cittadini europei segnala la grande preoccupazione sociale nei confronti dei pesticidi. 

La raccolta prosegue fino al 30 giugno

Bruxelles, 15 giugno 2017 - Finora più di un milione di europei hanno firmato l'iniziativa dei cittadini europei (ICE) per vietare il glifosato, riformare il processo di approvazione dei pesticidi dell'UE e fissare obiettivi obbligatori per ridurre l'uso dei pesticidi nell'UE. La coalizione europea "ICE StopGlyphosate", composta da oltre 100 ONG europee, invita la Commissione a rispettare le richieste dei firmatari rifiutando una nuova licenza per il glifosato.

Questa ICE ha raggiunto i requisiti fissati dall'UE in meno di cinque mesi, facendone l’ICE più veloce da quando l'UE ha introdotto questo strumento nel 2012. Più di un milione di cittadini dell'Unione europea hanno firmato l'ICE in tutti i 28 Stati membri e il quorum di firme necessario è stato raggiunto in più dei sette stati richiesti. Tra questi anche l'Italia, dove la raccolta continua allo stesso ritmo, per dare un segnale ancora più chiaro alle istituzioni Italiane ed Europee.

La Commissione europea sarà dunque legalmente tenuta a rispondere alle richieste degli europei e a prenderle in considerazione nelle prossime decisioni.

Olga, campaigner italiana di WeMove.EU ha dichiarato: "I cittadini europei non si sono lasciati ingannare dagli sforzi delle lobbies dell'industria dei pesticidi mirati a distorcere le verità scientifiche sul glifosato. In meno di cinque mesi, più di un milione di cittadini dell'UE hanno aderito alla nostra richiesta di un divieto del glifosato e per una riduzione dell'uso dei pesticidi in tutta l'UE. I nostri politici devono ascoltare questo messaggio forte e chiaro: devono proteggere i cittadini e l'ambiente, vietando questo pericoloso erbicida e imboccare la strada per un futuro libero dai pesticidi".

La Commissione ha recentemente annunciato la sua intenzione di rinnovare la licenza del glifosato in Europa per altri dieci anni. Una proposta formale in tal senso è attesa per la discussione con i rappresentanti dei Governi Europei che si svolgerà dal 19 al 20 luglio. I governi dell'UE saranno invitati a votare su questa proposta dopo l'estate. Sulla base dell'esito, la Commissione prenderà una decisione definitiva entro la fine dell'anno in cui scade l'attuale licenza di glifosato dell'UE.

Gli organizzatori dell'ICE presenteranno le firme all'inizio di luglio per richiedere alla Commissione di rispondere formalmente prima della decisione finale su una nuova licenza di glifosato. La petizione rimarrà aperta affinché le persone abbiano ancora l'opportunità di dire la propria contro il glifosato e a favore della riduzione dell'uso dei pesticidi nell'UE.

La campagna ICE StopGlyphosate è sostenuta da una coalizione paneuropea di oltre 100 organizzazioni e coordinata da WeMove.EU. Per maggiori informazioni o per firmare, visitare il sito www.stopglyphosate.org.

Contatti:

David Schwartz - Coordinatore ECI, WeMove.EU

+32 (0) 486 07 83 42; david@wemove.eu

Olga - Campaigner WeMove.EU in Italia

olga@wemove.eu



-- 
Simona Savini
Stop Glyphosate ECI Campaigner | Italy
www.wemove.eu
0039 3494136733

Firma contro il glifosato!
www.stopglyphosate.org
Ultima modifica il Martedì, 20 Giugno 2017 16:25