Login Form

Login Form

Martedì, 16 Gennaio 2018 18:35

l'Associazione Echis ci aggiorna sulle sue attività

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Care e cari Wwoofers,

ecco alcuni aggiornamenti su uno dei progetti portati avanti dall’associazione Echis che avete deciso di sostenere. Si tratta della ricerca sulla medicina tradizionale, di cui abbiamo concluso la prima fase, quella della raccolta delle interviste e del materiale fotografico. 

 

Siamo stati in Campania, Umbria, Emilia Romagna e Val d’Aosta, abbiamo incontrato decine di persone, raccolto ore ed ore di storie e interviste, fotografato volti, paesaggi e strumenti utili ai fini delle pratiche di guarigione adottate dalle persone che abbiamo conosciuto. 

In Emilia Romagna abbiamo visitato e fatto una lunga e interessante chiacchierata con Barbara, giovane segnatrice. Lei e suo marito sono anche host del Wwoof. In Val d’Aosta abbiamo pranzato con Sergio e Marisa, altri host che ci hanno contattato a seguito della vostra precedente newsletter che segnalava il nostro imminente viaggio nella Valle. Con loro ci siamo incontrati di fronte alla Maison des Ancient Remedes, un museo interattivo dove sono raccolte testimonianze preziose riguardanti la medicina tradizionale di quel territorio. E ancora, abbiamo parlato con erboriste, antropologhe, storici, medici, gente comune che si è rivolta a guaritrici e guaritori del proprio territorio. Tutto questo è stato possibile anche grazie al vostro contributo e sostegno. Grazie ancora.

Ora abbiamo dato il via alla seconda fase, quella del montaggio e della post produzione. Cuciremo tutte queste storie in un audio documentario a puntate e selezioneremo le fotografie più significative. Questo lavoro ci prenderà circa due mesi, a quel punto saremo pronti per la terza fase: la pubblicazione su un apposito sito, la comunicazione e la diffusione. Questo accadrà a  primavera. Ovviamente sarete informati nel corso dei prossimi mesi sull’andamento del progetto e cercheremo nuove formule per continuare a intrecciare il nostro lavoro anche in queste fasi. Per ora un grande abbraccio. Associazione Echis

Letto 360 volte Ultima modifica il Martedì, 16 Gennaio 2018 19:00