Login Form

Login Form

Una giornata di incontro e scambio fra operatori e pubblico interessato o semplicemente curioso dii vedere all'opera asini cavalli e mucche in collaborazione con i loro addestratori.

E' intenzione di chi organizza la giornata manifestare sostegno al presidio di Mondeggi Bene Comune.

Pubblicato in Iniziative

Sotto la spinta di reti di piccoli agricoltori, Gruppi di Acquisto Solidale e Slow Food, il Consiglio regionale della Toscana ha approvato la legge sull’agricoltura contadina, che ha l’obiettivo di tutelare piccoli sistemi produttivi locali, dando loro la possibilità di trasformare i prodotti all’interno delle aziende e venderli sui mercati locali.

Pubblicato in Iniziative


Sabato 25 marzo l'Associazione Rurale Italiana e il Coordinamento Europeo Via Campesina parteciperanno alla manifestazione a Roma per reclamare davanti ai capi di governo europei una PAC al servizio della Sovranità Alimentare dei Popoli.

Pubblicato in Notizie
Venerdì, 09 Dicembre 2016 08:07

Rete Semi Rurali e i Sistemi Sementieri

Rete Semi Rurali organizza per il 16 e 17 pv un incontro c/o il CEA Pantarei a Passignano sul Trasimeno

Pubblicato in Iniziative
Domenica, 10 Luglio 2016 11:16

Luglio 2016 - Siamo Contadini

Genuino Clandestino è un movimento di persone e associazioni in lotta per l'autodeterminazione alimentare.

Per Approfondire

pdfsiamo_contadini.pdf874.75 KB10/07/2016, 11:32

Per scaricare il calendario seguire questo link

Pubblicato in Notizie
Sabato, 23 Gennaio 2016 19:34

Una Babele di Semi a Cascina Roccafranca

giornata di festa, di SCAMBIO delle autoproduzioni di SEMI, marze, piantini, bulbi, pasta madre e saperi

scarica la locandina Una Babele di semi 2016

Dar valore alla biodiversità agricola ed all’agricoltura contadina senza veleni significa per noi coltivare nei nostri campi ed orti, con le nostre mani, seguendo una strada ben diversa da quella dell’agroindustria, delle grandi esposizioni e delle modificazioni genetiche. Significa ricercare per ciascun seme il suo terreno e per ognuno di noi il piacere, a costo di fatica, di nutrirsi in modo sano.
Nell’edizione 2016 della Babele di Semi, quinta edizione, torneremo nella bella cornice della Cascina Roccafranca e ci incontriamo all’insegna della biodiversità agricola in una giornata di scambio di nostre autoproduzioni: semi, marze, piantini, bulbi e pasta madre.
Lo scambio di quanto si porta (munirsi di un tavolino di 1 m) si svolgerà in termini di reciprocità, su piccole quantità, assumendoci così l’impegno per la riproduzione, in loco per favorirne l’adattabilità e la conoscenza delle caratteristiche, anche attraverso le informazioni, compilando la scheda del seme (allegata, riprodurne alcune decine ogni espositore), e delle migliori modalità di coltivazione. Come abbiamo sempre affermato la biodiversità agricola non è rappresentata solo dal materiale da ciò che si riproduce ma anche dalla conoscenza ad essa associata. Il materiale scambiato non è soggetto ad alcun tipo di proprietà intellettuale in quanto in pubblico dominio. Non si tratteranno cioè varietà iscritte ai cataloghi commerciali e tanto la loro riproduzione quanto il loro scambio in modiche quantità non può essere considerato atto commerciale ma piuttosto un diritto universale esercitato dalle comunità.  
LABORATORI dei saperi
h 10 coltivazione della SOIA non ogm: potenzialità e limiti  
- le leguminose nella rotazioni delle coltivazioni, Prof Reyneri, Università di Torino;
- SOIA: quali scelte per una valorizzazione delle filiere locali, Prof Miceli, Università di Udine;
-presentazione del progetto ASCI “dal grano alla soia” 
h 12 cuciniamo con la soia

SPAZIO BIMBI durante tutta la giornata

PRANZO autogestito e condiviso, portare vivande ed anche piatto/bicchiere/posate

scarica la locandina Una Babele di semi 2016

Pubblicato in Iniziative
8 DICEMBRE 2015 
TUTTI A FIRENZE PER SOSTENERE             
L' AGRICOLTURA CONTADINA E LA SOVRANITA' ALIMENTARE DEI TERRITORI                                                                                               UNA RISPOSTA DAL BASSO PER FERMARE IL RISCADAMENTO GLOBALE

La sovranità' alimentare attraverso l' agricoltura contadina e' la vera soluzione alla crisi climatica globale.

                        L’ agricoltura contadina alimenta il mondo e raffredda la terra.                                                                               

I nostri governi, ormai completamente assoggettati alle multinazionali, privatizzano la ricchezza dei territori e socializzano devastazioni e povertà’. Uniamoci per proporre e attuare nuove forme di convivenza sociale intorno alla terra basate sul mutuo soccorso e sulla gestione dal basso delle risorse.  Le esperienze di autogestione e di riappropriazione della terra nate intorno a Firenze, i comitati che attuano forme di cura spontanea del territorio e decine di contadini  invitano tutta la popolazione ad una giornata di confronto,di contaminazione, di informazione e di organizzazione a sostegno del loro impegno per la sovranità alimentare nel quadro delle mobilitazioni mondiali promosse dalla Via Campesina in occasione del cop 21 di Parigi.

L'agricoltura contadina ha oggi un' importanza fondamentale nel contribuire in modo sostanziale alla soluzione di alcuni grandi problemi che affliggono il nostro mondo . Anche nei nostri territori sono chiaramente visibili cambiamenti del clima e si riscontrano già i primi disagi sia nelle campagne sia nelle città . Ormai è certo come questi problemi, il cambio climatico, l'inquinamento e le terre aride non più produttive, siano originati da attività umane e non siano frutto di "fatalità". Pochi soggetti transnazionali traggono enormi profitti a danno della maggior parte della popolazione mondiale mentre i governi, ormai non più "sovrani" sui propri territori, continuano a non fare l’interesse della collettività che rappresentano e prendono provvedimenti contrari al bene comune come la vendita di terre pubbliche. Nonostante il grande contributo che sta dando, l’agricoltura contadina, per la soluzione dei problemi sociali e climatici continua ad essere ignorata se non addirittura messa “fuorilegge”, come proprio in questi giorni accade all'esperienza di Mondeggi che sta subendo un duro attacco da parte delle istituzioni che si trincerano dietro una pretestuosa retorica legalitaria.

ORE 10.00 Piazza Della Santissima Annunziata (FI) durante il Mercato della Fierucola 

Interventi degli agricoltori, presentazione di libri, laboratori pratici per grandi e piccoli

ORE 13.30 Pranzo Condiviso (portati forchetta, piatto, bicchiere e cibo da condividere)

ORE 15:30ritrovo in piazza San Marco CORTEO DELLE CARRIOLE  

Abbiamo pensato alla carriola come uno degli attrezzi che accomuna chi lavora la terra. Portatevene una e riempitela con i temi o i prodotti che vi riguardano. Vogliamo fare una marcia pacifica nel centro di Firenze passando sotto i palazzi istituzionali per ricordare ancora una volta la realtà di pubblico interesse che rappresentiamo.

Non ci divideremo ancora una volta fra buoni e cattivi, non crediamo che i nostri nemici sono gli altri piccoli produttori e chi li sostiene. Si fanno leggi per cancellarci e si preparano accordi transatlantici (TTIP) per eliminare ogni possibile resistenza anche legale davanti ai profitti delle multinazionali.                                              

 Non stiamo a guardare!

Promuovono: Mondeggi bene Comune, I’Rovo, Terre di Lastra Bene Comune, Collettivo d’agraria, O.C.A (orti collettivi autogestiti), Genuino Clandestino

Per adesioni scrivere a: orius@inventati.org  o giovannipandolfini@gmail.com                                                                                               Per maggiori informazioni visita il sito:http://tbcfirenzemondeggi.noblogs.org/                                                                                                             o il Facebook: Mondeggi Bene Comune  

Pubblicato in Iniziative
Venerdì, 31 Ottobre 2014 15:53

Quando l'agricoltura è contadina?

Cosa si intende per “agricoltura contadina”? Non esiste una definizione giuridica di questo termine, ma per chi l’ha coniato significa un’agricoltura su piccola scala, naturale e che valorizza i prodotti locali.

Ecco il link per ascoltare la puntata di Terranave dedicata a questo tema:

http://amisnet.org/agenzia/2014/10/28/quando-lagricoltura-contadina/

Per ascoltare le precedenti puntate:

http://amisnet.org/programmi/terranave/

Per chi vuole ascoltarci in FM, Terranave è trasmessa da:

Terranave è trasmessa  da:

Radio Flash (Torino, 97.6) martedì 15 (replica martedì 20,00)
Radio Indygesta (Web Radio)
Radio Onda d’urto (Brescia, Cremona, Piacenza, 99.6) mercoledì 13,30
Basilicata Radio 2 (Potenza, 93.5) martedì 20,35
Radio Ciroma (Cosenza, 105.7) giovedì 17,00
Radio Onde Furlane (Udine, Pordenone e Gorizia, 90.0) sabato 17,30
Radio Beckwith (Torino, Cuneo, 87.8, 96.55) martedì 20,00 (in replica venerdì 7,00)
Radio Sonar (web radio) martedì 15,00
Radio Città Fujiko (Bologna, 103.1) lunedì 13,30
Radio Roarr (Web Radio) mercoledì 18,00
Radio Gold (Alessandria, 88.8, 89.1)

Buon ascolto!

La redazione di Terranave

 p.s.  Terranave ha le orecchie sempre aperte, per proporre la vostra alternativa, per plausi o proteste, potete scrivere a radioterranave@gmail.com. Terranave ama essere ascoltata, per cui se avete un sito, un blog, un paio di casse con cui diffonderla, la redazione ne sarà ben felice.


Questa e-mail vi arriverà ogni giovedì, giorno di pubblicazione del programma. Probabilmente ognuno di voi potrà trovare in una delle storie di Terranave uno spunto per svoltare la propria vita, ma se per qualche bizzarro motivo decideste di non volere più ricevere questa comunicazione dovrete semplicemente scriverci. Parimenti, se volete che qualche vostro amico sia inserito in questa mailing-list, non dovrete fare altro che comunicarcelo.

Pubblicato in Terranave
Sabato, 30 Novembre 2013 11:01

Campagna per l'Agricoltura Contadina

Ciao a tutti/e

 

vi trasmetto l'aggiornamento sulla situazione e le nuove iniziative

dopo la presentazione a Roma del nostro documento di "Linee guida".

Allego anche materiali arrivati e il programma di un seminario dove

si presenta la Campagna contadina.

E' veramente importante che le Associazioni si esprimano sulle azioni in corso

e sul proprio coinvolgimento diretto

un caro saluto

Roberto Schellino

 

pdfCampagna_contadina_aggiornamento_27-11-13.pdf33.4 KB30/11/2013, 11:11

pdfagricoltura_contadine_-_Pignedoli.pdf96.18 KB30/11/2013, 11:12

pdfM5S_-_Pdl_Terreni_Demaniali.pdf169.13 KB30/11/2013, 11:13

pdfddl_135_-_Semplificazione_controlli.pdf616.11 KB30/11/2013, 11:14

 

programma seminario

 

Pubblicato in Iniziative