Login Form

Login Form

Sono aperte le iscrizioni al 2^ Corso di Ingegneria Naturalistica rivolto al mondo contadino, e non solo.

Negli ultimi anni si è andato sempre più affermando il ruolo multifunzionale dell’agricoltura: occorre che chi vive in campagna si riappropri delle conoscenze “antiche”, oggi riproposte in chiave moderna dall’Ingegneria Naturalistica, intraprendendo attività di recupero, ristrutturazione, manutenzione e realizzazione delle sistemazioni idraulico-agrarie e/o idraulico-forestali, in particolare negli ambienti collinari, al fine di poter meglio tutelare e difendere il proprio territorio, incrementandone la resilienza.
Questi i presupposti di una corretta gestione del territorio, con particolare attenzione ai problemi di dissesto idrogeologico che sempre maggiormente affliggono i nostri suoli e per i quali l’Ingegneria Naturalistica può fornire alcune tecniche appropriate dirette alla ricostruzione della copertura vegetale e ad assicurare la stabilità dei versanti.

Dopo il grande successo della prima edizione del Corso di Ingegneria Naturalistica “Manutenzione del territorio rurale” organizzato da ITACA-Associazione per lo sviluppo locale, si comunica l’apertura delle iscrizioni al 2^ Corso di Ingegneria Naturalistica che si svolgerà nei giorni 2 e 9 Aprile 2016.
Info: Segreteria ITACA 328 9180146; a.fabri@associazioneitaca.org  
###

Ringrazio fin d'ora per l'attenzione che vorrete prestarmi.
Distinti saluti,

Antonella Fabri
Responsabile Segreteria|Associazione ITACA
T. +390861/1751544| M. +393289180146
a.fabri@associazioneitaca.org
Sito web| Facebook

Pubblicato in Iniziative

th 7

Prendendo spunto da un evento franoso che ha messo in grave difficoltà la famiglia e l’azienda di una nostra associata abbiamo deciso di sostenere lo svolgimento di un laboratorio formativo teorico e pratico sul tema dell’ingegneria ambientale, rivolto in particolar modo al mondo contadino: Il corso è organizzato in collaborazione con la stessa azienda (che ha nel frattempo promosso con successo una raccolta fondi per la prima emergenza)

La gestione tecnica è a cura di AIPIN. Il coordinamento è a cura dell'Associazione Itaca.
L’intenzione è quella di replicare l’esperienza in altre aree, naturalmente contestualizzandola di volta in volta alle esigenze della realtà che si farà animatrice ed ospiterà l’iniziativa.

Per informazioni sul corso a Cellino Attanasio rivolgersi direttamente all’Associazione Itaca di cui trovate i recapiti nella locandina allegata.
Chi fosse interessato a programmare qualcosa di analogo può rivolgersi direttamente a me per una prima idea progettuale. 

Qui sotto trovate la locandina con il programma e una pagina a cura dell'Associazione Itaca con qualche riflessione e indicazioni sulle opportunità offerte dalla legislazione vigente e dal PSR.
Per WWOOF Italia
Claudio - redazione@wwoof.it

pdfDissesto_del_territorio.pdf408.75 KB30/10/2015, 09:09

pdflocandina_ing_nat.pdf612.29 KB30/10/2015, 09:10

Pubblicato in Iniziative