Login Form

Login Form

Domande Frequenti
ATTENZIONE! Ha avuto inizio il trasferimento del sito di WWOOF Italia sulla piattaforma comune di FoWO. Il sito è tuttora visitabile per tutti e accessibile ai soci per le funzionalità a loro riservate.
Chi non è ancora socio può iniziare il percorso di iscrizione che verrà completato a partire da mercoledì 29 direttamente sulla nuova piattaforma. Per urgenze contattare l'ufficio.
No, Wwoof Italia non è un servizio on-line di contatti ma un'associazione di promozione sociale: la quota associativa è quindi personale, ogni socio ha la sua tessera ed è coperto da assicurazione. L'adesione comporta il sostegno e la partecipazione alle attiivtà associative di cui sarai protagonista e non semplice utente.

Puoi usare on-line una carta di credito o una prepagata, puoi fare un versamento con bonifico bancario o bollettino postale Ti verranno comunicati i dettagli per effettuare il pagamento al momento della registrazione.

La maggioranza dei soci ospitanti sono italiani: molti parlano anche altre lingue, l’atmosfera è comunque di apertura allo scambio culturale. Ogni scheda riporta i dettagli del caso. Uno degli obbiettivi centrali del wwoofing è imparare lingua e cultura del paese che si visita.

I cittadini dell’UE possono entrare in Italia con carta d’identità o passaporto in corso di validità, senza la necessità di richiedere alcun visto. Possono rimanere nel paese per 90 giorni senza altra formalità o condizione. Per un periodo più lungo devono avere un lavoro o disporre di risorse sufficienti nonché di un’assicurazione malattia che copra tutti i rischi. Ricordati che il wwoofing non è un lavoro ma è un’attività di volontariato. Controlla i requisiti necessari qui: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=LEGISSUM:l33152

Il WWOOFing è un’attività di volontariato e non può essere motivo per ottenere un visto lavorativo. Puoi fare attività di wwoofing se sei già in Italia con un visto regolare (per motivi di turismo, studio, ecc). A seconda dei paesi di provenienza ci possono essere modalità diverse per ottenere un visto d'ingresso per i paesi dell'Unione Europea. Quando pianifichi il tuo viaggio controlla se per te è necessario avere un visto per entrare in Italia. Generalmente è possibile rimanere nei paesi della UE per motivi di turismo non oltre i 90 giorni. Per un soggiorno più lungo informati su ulteriori requisiti necessari. Per informazioni sui visti controlla... https://www.visahq.com http://www.esteri.it/visti/index_eng.asp http://europa.eu/travel/doc/index_en.htm http://travel.state.gov/travel/cis_pa_tw/cis/cis_4361.html

Dipende dai casi. Se per te avere il WiFi a disposizione è una necessità ricordati di chiedere conferma all'host quando prendi i contatti.

La tessera associativa dei WWOOFers comprende un'assicurazione che da copertura in caso di infortunio durante le attività di wwoofing svolte nel rispetto del regolamento. Se ti fai male contatta l'Associazione che ti seguirà nei rapporti con l'assicurazione.

Mettiti a letto finché non stai meglio e segui i consigli del medico . In caso di malessere gli host sono tenuti a garantire assistenza e ospitalità ai wwoofer presso di loro. La polizza assicurativa non copre le spese relative alla malattia a meno che non siano riconducibili ad un evento di carattere infortunistico.

Utilizza lo strumento delle parole chiave per una ricerca avanzata: troverai chi segue il regime alimentare che ti si addice oppure qualcuno disposto a venirti incontro