Login Form

Login Form

×

ATTENZIONE: In questo elenco vedi gli host che rispecchiano la tua ricerca e puoi farti un'idea degli Host presenti in WWOOF Italia. Il loro nome e i contatti sono visibili esclusivamente ai soci. Aderendo a WWOOF Italia e versando la quota associativa di 35 Euro potrai metterti in contatto con loro e organizzare il tuo viaggio e la tua permanenza presso la fattoria scelta.

Torino

La nostra azienda ha come sede principale Piossasco, comune che dista 30 Km da Torino. La cascina è situata in posizione collinare e dista 8 km dal centro abitato del paese. Le coltivazioni riproducono la dimensione rurale tipica del territorio: orto, serre, piccolo frutteto, prati-pascolo, un apiario, pollaio mobile (galline felici), capre e pecore. Il sistema di coltivazione è biologico certificato e i nostri prodotti vengono venduti nel punto vendita a Torino (occasione per i WWOOFer per visitare la città) e in Francia una volta al mese. La nostra famiglia è composta da due infermieri part-time (1975 e 1969) e nostro figlio (2003) e in alcuni periodi i nonni che parlano il tedesco. L'azienda ha aderito a programmi di agricoltura sociale ospitando tirocini-lavorativi, in collaborazione con diverse associazioni. Nel periodo primaverile svolgiamo attività di Fattoria Didattica con le scuole. Le lingue conosciute sono inglese (non fluente) e francese. La nostra è una scelta di vita che si ispira alla decrescita e all'ecosostenibilità. Le attività sono diversificate in base alle colture e alla stagionalità (scriveteci per maggiori dettagli), ai wwoofer sarà data la possibilità di coadiuvarci apprendendo conoscenze e abilità tecniche. Ospitalità da marzo a dicembre, sistemazione in stanze da condividere con altri eventuali volontari. In cascina c'è WIFI internet a disposizione per gli ospiti; In alcuni periodi dell'anno (marzo, luglio, novembre), per brevi periodi, ci si sposta in sud Italia (Basilicata), dove coltiviamo i terreni che erano dei nonni, producendo olive e grano duro, da cui ricaviamo olio extravergine di oliva, semola e pasta. Vista la complessità della nostra realtà preferiamo soggiorni di minimo 2 settimane..
Siamo Giorgio ed Elena (38 e 37 anni), coltiviamo frutta biologica in circa 4 ettari di terreni alle pendici della Punta Quinzeina, in Canavese, 50 km a nord di Torino. Produciamo diverse varietà di mele, fragole, gelsi e vari tipi di frutta estiva in minori quantità. Da 2 anni coltiviamo anche circa 1500 m2 di orti. Abbiamo introdotto dall'estate 2017 un piccolo (20 capi) allevamento di galline e dall'autunno dello stesso anno siamo partiti con il laboratorio di trasformazione di frutta e verdura. Tra le novità del 2019 c'è un nuovo uliveto da impiantare al quale vogliamo abbinare un allevamento di oche. Svolgiamo anche attività di giardinaggio presso clienti privati. I WWOOFers possono aiutarci in vari compiti nei frutteti e nell'orto in base alla stagione. E' ben accetto un aiuto in cucina (Elena panifica con lievito madre e fa il kefir) Da Aprile a Dicembre possiamo offrire una camera a casa nostra con un letto da una piazza e mezza (per una persona o due che vogliano dormire insieme). Da agosto a ottobre, se la camera fosse già occupata, possiamo sistemare un letto in soggiorno (1 persona) o una tenda in giardino. Viviamo con due cani in casa, quindi gli ospiti non devono avere paura dei cani. Abitiamo a Borgiallo,un piccolo paese di 500 abitanti. Da casa ai terreni ci sono circa 4-5 km, percorribili in auto. A piedi ci va circa un'ora per il frutteto più vicino. Parliamo inglese e francese. Amiamo lo scambio culturale e speriamo di instaurare un buon rapporto con chi verrà a trovarci, che vada oltre la semplice offerta di aiuto ma che sia un'esperienza che ci possa arricchire umanamente. Gli ospiti potranno fare escursioni vicino a casa o al Parco Nazionale del Gran Paradiso, meta ideale per arrampicatori e alpinisti.
Siamo Laura, Paolo e quattro figli. Viviamo a Bibiana in una cascina ai piedi delle montagne che si affacciano sulla pianura pinerolese. Abbiamo una cinquantina di alveari, un frutteto di ciliegie in produzione, un meleto che sta crescendo, alberi sparsi di noci e castagne, alcuni seminativi in collina, pollaio, orto famigliare, oche ed un cavallino che potrebbe aiutare nei lavori. Laura è forestale ed insegna. Paolo è agronomo ed integra l'attività aziendale con lezioni, lavori professionali e progetti nell'ambito dell'educazione ambientale. Alla ricerca di un'agricoltura ed un modo di vivere più sostenibili abbiamo via via abbandonato l'uso di prodotti di sintesi nella cura delle piante e da quest'anno, passato il periodo di conversione, siamo certificati bio. L'azienda è piccola e, poiché è nata come apistica, non ha molta meccanizzazione. Così molti lavori sono manuali o con piccoli mezzi meccanici. Cercando di conciliare la formazione agronomica con le affascinanti idee di M. Fukuoka, ci interessiamo alla permacoltura sperimentandola nell'orto e nei seminativi. Abbiamo trasformato una parte della nostra azienda in agricampeggio per tende ed area pic nic (siamo su FB come Agricampeggio La Tadea). Accogliamo Wwoofer in camera autonoma con bagno. Chiediamo collaborazione nei raccolti e nella manutenzione delle coltivazioni e dell'apiario. Almeno uno di noi parla discretamete inglese, francese e spagnolo e tedesco elementare. Wifi disponibile.
Abito con la mia compagna di vita sulla collina di Torino, posto magnifico vicino alla città e ai boschi di Superga. Sono un uomo di sessanta anni ben portati, mi occupo di piante definite innovative, sperimentandone la coltivazione in pieno campo e in autoproduzione. Mi sono rivolto al WWOOF per chiedere collaborazione e offrire informazioni ed esperienze. Per ospitalità dispongo di una piccola roulotte ed ho in costruzione alcune case di legno montate su dei carri. Mia moglie collabora moralmente con me nell'azienda, ma sono solo nello svolgimento del mio lavoro e della mia impresa che comprende oltre alla ricerca sulle piante e l'agricoltura la raccolta di erbe spontanee. La serra, i campi dell'azienda, l'orto e il Bosco di Valleceppi permettono un lavoro vario e creativo. Coltivo stevia, perilla, okra e canapa e spontaneamente raccolgo l'ortica. Parlo francese e poco l'inglese ma posso sempre imparare. Torino e' una città magnifica da visitare e da casa nostra con una passeggiata di dieci minuti si può accedere ai mezzi di trasporto. Svolgo la mia attività anteponendo valori imprescindibili quali la consapevolezza, l'arte, l'amore per la natura. Chiedo collaborazione per aiuto nei lavori dell'azienda, rinvaso, pulizia dalle infestanti, raccolta erbe. Periodo di disponibilità: da aprile a ottobre.
L'azienda si trova in una magnifica zona pianeggiante del Canavese, circa 20 km a nord  di Torino e 15 km a sud di Ivrea. Siamo una ventina di adulti, con otto figli; abitiamo in una vecchia cascina ristrutturata secondo i criteri della bioedilizia. Alcuni di noi sono direttamente coinvolti nella gestione dell’Azienda, altri svolgono attività differenti. Il nostro è un gruppo abitativo della Federazione delle Comunità di D. che, fondata nel 1975, sperimenta un modello sociale basato su valori etici e spirituali espressi nel lavoro e nell'arte. In azienda si pratica l'allevamento del bestiame bovino (circa 100 capi), e si producono tutte le colture estensive necessarie al loro mantenimento ed al nostro fabbisogno di cereali. Vi è poi la zona orticola composta da alcune serre ed orti per la  coltivazione appunto di ortaggi biologici, un piccolo pollaio e, stagionalmente, alcuni maiali. All’interno funziona un’attività di agriturismo, attualmente per la sola ristorazione su prenotazione. La sistemazione è possibile in camere singole o doppie, in una casetta prefabbricata in legno vicino alla stalla. Alcuni di noi parlano inglese, spagnolo ed altri il tedesco. Ai WWOOFers  viene proposto di contribuire soprattutto ai lavori dell'orticoltura e nella viticoltura. Il periodo va da marzo a ottobre. Si può aiutare anche nei lavori della stalla e nei lavori in casa. Abbiamo diversi vigneti da accudire ed in autunno si collabora tutti alla vendemmia. Non è consentito fumare, sia nelle abitazioni sia nei nostri territori.
Ciao, siamo una coppia, abbiamo una piccola azienda agricola di bassa montagna vicino alla Sacra di San Michele. Il nostro podere è un bosco stretto alla montagna in cui generazioni di persone hanno ricavato grandi terrazzamenti. Abbiamo iniziato a vivere qui dieci anni fa per tornare a presidiare il territorio e per riappropriarci del patrimonio di competenze complesse che servono all’umanità per vivere con la natura. Coltiviamo ortaggi principalmente con attrezzi manuali e con metodi ispirati all’agricoltura di Fukuoka, integrando il sinergico con il biointensivo e riscoprendo se possibile le tradizioni locali. Alleviamo api (20 arnie) e galline. Puliamo il bosco per scaldarci e per dare fertilità al nostro orto. Oltre alle attività agricole siamo costantemente impegnati in lavori di ristrutturazione degli edifici, oppure costruiamo ripari, recinti, serre ed altri manufatti. Vorremmo ospitare persone interessate a collaborare con noi nelle tante attività, per imparare quanto più possibile dal nostro luogo e disposte a condividere saperi. Mia moglie ha anche un proprio lavoro esterno. Il luogo è isolato ma si può raggiungere la cittadina più vicina, Giaveno, in 50 minuti a piedi e 10 di auto. Offriamo una semplice sistemazione all’interno del fabbricato della nostra cascina. Il periodo di permanenza minimo è di due settimane. Ospitiamo a partire da aprile per terminare a settembre. Io parlo inglese ed entrambi un po’ il francese.
Io e mio marito alleviamo alpaca in Valle Sacra, alto Canavese, ci troviamo a 1000 mt circondati da boschi di castagno e nocciolo. Abbiamo un allevamento di alpaca, Il nostro scopo è il benessere degli animali, includendo la cura del pascolo, le migliori delle stalle, manutenzione dei recinti, eliminazione delle infestanti, immagazzinamento dello stallatico e le pulizie quotidiane. Nel periodo primaverile è tempo di tosa. La fibra, notoriamente pregiata e sottilissima, viene poi lavorata totalmente a mano con il solo ausilio di antichi strumenti nel pieno rispetto dell'ecologia, per arrivare al confezionamento di morbidi gomitoli con il filatoio a ruota. Durante l'estate ci sono le nascite e le cure non bastano mai. La nostra attività ci assorbe completamente, e i momenti di socialità sono pochi. Abbiamo un paio di orti che ci permettono di consumare verdure coltivate con l'ausilio della permacoltura. L'unico concime impiegato è quello di alpaca che ha qualità superlative. In autunno ci occupiamo dei nostri boschi e prepariamo la legna che ci occorrerà l'anno successivo per riscaldarci. Oltre agli alpaca abbiamo tre cani e due gatte. In questa zona le comunicazioni telefoniche sono difficili e discontinue, non abbiamo wifi e cerchiamo di moderare il contatto con le onde elettromagnetiche. Possiamo ospitare le persone che vorranno condividere con noi le giornate in una dépendance in cui vi è un'ampia camera da letto con ottima vista, a cui è annesso il bagno, sottostante un locale ad uso cucina saltuario. Quello che ci proponiamo con l'incontro di nuove persone è lo scambio reciproco di conoscenze e realtà e anche la diffusione dell'arte dell'antica filatura.