Login Form

Login Form

×

ATTENZIONE: In questo elenco vedi gli host che rispecchiano la tua ricerca e puoi farti un'idea degli Host presenti in WWOOF Italia. Il loro nome e i contatti sono visibili esclusivamente ai soci. Aderendo a WWOOF Italia e versando la quota associativa di 35 Euro potrai metterti in contatto con loro e organizzare il tuo viaggio e la tua permanenza presso la fattoria scelta.

Emilia Romagna

La piccola fattoria, immersa nel verde, nasce nel 93 sulle colline modenesi a circa 450 mt di altitudine, con il desiderio di dedicarmi ad una vita nella natura che ci circonda e a ritmi più consoni alla mia natura umana. Da allora coltivo e produco in modo biologico piccole quantità di piante aromatiche, ortaggi, frutta e facciamo raccolta di frutti ed erbe spontanee. Dopo tante esperienze di coltivazione e allevamento, oggi mi dedico alla coltivazione dell'orto per uso famiglia e per le trasformazioni che vendo nei mercati biologici del territorio. In collaborazione con altre aziende vicine coltivo cereali che poi macino in fattoria per produrre le farine che uso per i prodotti per i mercati. Il lavoro necessario è sempre tanto, dall'orto, all'accudire il piccolo pollaio, all'approvvigionamento della legna nel bosco, alla preparazione dei prodotti di panificazione e allo svolgimento dei mercati. Oggi la famiglia cresciuta nel tempo, è composta oltre che da me, dai miei figli ormai adulti e dai miei nipotini di quattro anni e mezzo e di un anno. Attualmente possiamo ospitare in tenda (che mettiamo a disposizione), fino a due persone, ma nel corso di questo anno vogliamo finire la ristrutturazione di uno spazio che potrà essere dedicato all'ospitalità in casa. Parliamo un po di francese, inglese e spagnolo. Preferiamo ospitare persone non fumatrici.
Mi chiamo Lucrezia, ho 57 anni e ho un piccolo allevamento di pecore per poter stare in contatto con la natura. Da quasi 20 anni pratico agricoltura biologica, in passato coltivando ortaggi e dal 2010 producendo formaggio di pecora. Vivo in un luogo posto a 670 m s.l.m. tra prati e boschi. La casa si trova a 40 km da Bologna. Ciò che più mi piace è proprio la “presa diretta” con la natura, in prima persona, attraverso le mie 20 pecore e attraverso la legna che taglio nel bosco per scaldarmi. Ci sono poi continui miracoli: l’erba si trasforma in qualcosa di apparentemente così diverso come il formaggio, gli agnelli nascono e trovano il capezzolo della madre, la luna compare e scompare, dopo l’inverno torna la primavera, ecc. La giornata tipo si svolge così: da febbraio a ottobre si inizia mungendo le pecore e (ogni 3 giorni) facendo il formaggio. C’è poi da spostare i recinti elettrici, far uscire le pecore e preparare la stalla. Altri lavori sono legati alla stagione: in primavera si tosano le pecore, si tagliano le unghie, si passa il decespugliatore dove serve; d’estate c’è da raccogliere i sassi dai campi, segare la legna da ardere e riporla in legnaia; in autunno si semina l’orzo, si liberano i fossi di scolo dell’acqua; in inverno c’è da tagliare il bosco, riparare i recinti, spalare la neve. In cucina oltre alla preparazione dei pasti quotidiani ci sono alcune autoproduzioni: pane, pasta, piatti a base di ricotta, carne d’agnello, conserve. Ho impostato un orto in permacoltura ricoperto di paglia che funziona se ci sono energie sufficienti. Infine alla sera si riportano in stalla le pecore e fino a luglio c'è la seconda mungitura. Per altre informazioni sarò felice di essere contattata anche per telefono visto che non sempre riesco a connettermi a internet.
Siamo Barbara e Leonardo, una coppia con il desiderio di una vita piu' vicina alla natura, l'obbiettivo è quello di vivere delle nostre doti e, nel tempo diventare autosufficienti con accorgimenti eco-sostenibili. Riscoprire il rapporto fra uomo/natura, diffondendo gesti e filosofie utili al benessere dell'uomo salvaguardando l'ambiente. Siamo nel territorio di Sogliano Al Rubicone, attraversato da 180km di sentieri segnalati lungo calanchi, fiume Rubicone ed Uso; a 25 km dalla Riviera adriatica e 20 km dal Parco delle Foreste casentinesi (Patrimonio tutelato dell'Unesco). A maggio 2018, nell'Oasi Natura2000 “Montetiffi, Alto Uso”, sul Monte Meleto, a 500 mt slm abbiamo acquistato 2 ettari di terreno e casa abbandonati da 10 anni. Attorniati da bosco e frutteto di piante antiche, qualche olivo e dalle viti che godono di un panorama unico: dalla Riviera Adriatica agli appennini tosco-Romagnoli! Nasce qui il “Bosco dell'armonia”: attraverso i principi della permacultura convertire l'attuale terreno in un giardino commestibile “food forest” ; contemporaneamente essere un parco didattico/naturale fruibile anche a chi diversamente abile. Siamo pronti a condividere ma anche pronti ad imparare i saperi necessari per realizzare percorsi sensoriali , zone per fare Birdwatching e guardare le stelle, orti ed aiuole didattiche, muri a secco, terrazzamenti, laghetti, orti terapeutici con tecniche di “giardinaggio” a basso impatto ambientale ed aree studiate per ospitare animali selvatici, forno in argilla (c'è sia l'argilla che un sacco di pietre). Da maggio ad agosto vengono organizzati eventi musicali e workshop. Bagno e cucina sono in comune all'interno della nostra casa. In estate si mangia insieme all'aperto, la cucina è principalmente vegetariana e gluten free ma ogni tanto si fa una grigliata di carne fra amici. Si parla inglese, spagnolo ed italiano.
Ciao, sono Katia provengo da una famiglia di albergatori della riviera romagnola, i miei nonni materni si trasferirono dalla campagna al mare negli anni ‘60 e costruirono una piccola pensione, mia nonna più autoritaria e diretta stava in cucina, e mio nonno più gentile e diplomatico in sala, da lì cominciò la storia della nostra famiglia. Io più di mezzo secolo dopo, faccio il viaggio inverso, dal mare torno alla campagna, a cercare le radici, i prodotti tipici, le abitudini e le tradizioni della Romagna contadina. Grazie alla passione per i cavalli, ereditata probabilmente proprio dal nonno, ho cominciato una nuova avventura: l'azienda agricola e l'agriturismo con cavalli, qui posso unire competenze e le passioni e imparare cose nuove. In questa avventura mi aiuta mio cugino Cristian che si occupa del trekking a cavallo, mia figlia Erika in estate, e la Fabiola la nostra cuoca con noi tutti i week end. L'azienda è a 1 km dal centro di Civitella di Romagna sulle prime colline dell’Appennino romagnolo, facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici, comprende 9 ettari di terreno di cui una buona parte di bosco, seminativo, frutteto, vigna e orto. I lavori da fare in azienda sono nell’orto (piantare, trapiantare, diradare, raccogliere) o con i cavalli (pulire i paddock, i ricoveri degli animali, sistemare i recinti, dare il fieno ai cavalli), o vari come confezionare cesti con i nostri prodotti o pulire i sentieri nel bosco, ma anche accogliere e condividere le proprie esperienze con gli ospiti dell'agriturismo. Parlo inglese (intermedio) e francese (base) e capisco lo spagnolo, mio cugino molto bene il tedesco perché bilingue. Disponiamo di una camera singola o doppia con doccia e lavandino in camera e servizi esterni. Mangiamo prevalentemente i prodotti che coltiviamo e per le carni ci riforniamo dai produttori vicini. Ospitiamo da aprile a nov
Ciao! Siamo Stefano (28) e Michele (34), da quattro anni gestiamo un podere di tre ettari che costeggia le sponde del torrente Dardagna. Ci troviamo sull’Appennino Tosco-emiliano ai confini del Parco regionale del Corno alle Scale. Al momento coltiviamo ortaggi, frutti di bosco, piante officinali, erbe aromatiche e produciamo sementi biologiche, seguendole direttamente dalla semina al raccolto. Da un paio di anni abbiamo inoltre avviato una piccola produzione di miele. Partecipiamo ad alcuni mercati locali e alla fornitura di gruppi d’acquisto. Da tre anni siamo parte dell'associazione «Campi Aperti » e del circuito dei prodotti « Genuino Clandestino », realtà attraverso le quali partecipiamo ogni giovedì al mercato di XM24 e a diversi progetti vocati alla tutela dei territori e alla difesa della sovranità alimentare.Durante la stagione(marzo-novembre), viviamo principalmente sui campi, dove abbiamo una roulotte, delle tende ed una piccola casa sull’albero. Il nostro desiderio è quello di proseguire nella realizzazione di un progetto agricolo ed umano fatto di relazioni di scambio, autoproduzioni e vendita diretta, in grado di generare pratiche che vadano oltre al semplice disciplinare del coltivare biologico. Progetto in cui sviluppare reti di collaborazione con le altre realtà agricole, e non solo, che coabitano in questa splendida vallata. I lavori da fare sono tanti e vari: semine, zappature, trapianti, concimazioni, gestione delle serre, irrigazioni, costruzione e riparazione delle piccole strutture, raccolte spontanee, preparazione dei mercati, e tanti altri… ognuno secondo le proprie possibilità e i propri gusti! …per il resto son passeggiate, bagni al fiume, danze e serate sotto le stelle! Parliamo italiano, spagnolo, francese e un po’ d’inglese A presto!
La nostra è una piccola azienda a conduzione familiare in cui abbiamo ricreato, in una zona di coltivazione di massa, un Nodo Ecologico nel quale il parco e l'area agricola convivono in perfetta armonia, preservando così l'equilibrio ambientale. Da oltre 25 anni non utilizziamo alcun tipo di diserbante e prodotti tossici e puntiamo a un'agricoltura naturale cercando di seguire il più possibile gli insegnamenti di Masanobu Fukuoka. Per questo accogliamo chiunque sia disposto ad aiutarci nel raggiungere questo obiettivo, a condividere le nostre idee e metodologie e apprendere tutto ciò che riguarda le nostre produzioni: apicoltura, coltivazione di lavanda per ottenere olio essenziale, creazione di orti sinergici, vendemmia, manutenzione del bosco e delle zone umide, potatura e talee, raccolta di erbe spontanee e aromatiche e quant'altro faccia parte della nostra quotidianità. Siamo anche fattoria didattica! La cucina è in comune e può essere anche vegetariana o vegana con utilizzo anche dei nostri prodotti. Il periodo di permanenza minimo è una settimana, massimo 20 giorni unicamente da febbraio a novembre in quanto, nel periodo invernale, le attività sono ferme. Siamo a mezz'ora di distanza da Bologna, raggiungibile via treno o autobus di linea. Ci facciamo intendere un po' in francese, inglese, spagnolo e tedesco.
Siamo Claudia e Filippo, due contadini per scelta. Amiamo la Natura e desideriamo seguire i sui ritmi, vogliamo rispettare l'ambiente perché pensiamo che il benessere umano sia strettamente collegato alla salute dell'ecosistema. Per questo abbiamo scelto di essere custodi di semi e piante di varietà antiche e di praticare solo agricoltura Biologica. Facciamo parte dei circuiti di economia solidale, forniamo Gruppi di Acquisto Solidali e abbiamo scelto di farci appoggiare da MAG6 cooperativa di finanza etica, invece che dalle banche tradizionali. Nella nostra azienda coltiviamo cereali antichi come Farro Dicocco, grano duro Senatore Cappelli e grani teneri antichi tra cui il Gentilrosso. Coltiviamo anche legumi, specialmente ceci e lenticchie, e alcuni ortaggi e piante di ulivo. Il cuore dell'azienda si trova a Forlì (frazione Magliano) in una casa colonica dei primi del '900 circondata da 10ha di terreno. Qui vive Filippo, che si occupa dei campi, e ci sono alcune camere adibite all'ospitalità in agriturismo oltre a una stanza con 2 letti singoli e 1 bagno privato per i wwoofers. La cucina di Filippo è lo spazio comune per condividere i pasti, che saranno vegani. Claudia, che gestisce le camere, vive a pochi km di distanza, dove ci sono altri 2ha di coltivazioni, principalmente ortaggi. Ci servirà aiuto nel diserbare orto e campi, nel tenere in ordine giardino e fossi e nel mantenimento della pulizia degli spazi comuni dell'agriturismo (ingresso, cucina, ecc.). Potrebbero servirci una mano e delle buone idee anche per organizzare qualche evento! Filippo, che è stato wwoofer e cuoco vegano, è il papà di due splendide bimbe nate nel 2010 e nel 2012, che alcuni giorni della settimana vengono a stare con lui. Parla italiano, inglese e francese. Claudia, ex programmatrice software, è sposata e non ha figli, ma a casa vive con una cavalla.
Siamo 2 artisti inglesi arrivati 30 anni in questa vecchia casa con 10 ettari di terreno. I nostri 2 figli ormai grandi vivono nelle vicinanze. Noi dipingiamo, facciamo mosaici e facciamo decorazione. Abbiamo 2 camere che affittiamo ai viaggiatori estivi. Lavoriamo la nostra terra non per fini commerciali, ma per essere il più autosufficiente possibile, ma soprattutto per il piacere questo ci porta con la possibilità di poter mangiare una meravigliosa varietà di cibo buono e sano. Abbiamo alcune pecore, capre, conigli, polli, produciamo l'olio di oliva, vino, e molte verdure. Abbiamo anche cani, gatti e 2 dolci asini che usiamo per alcuni lavoretto. Abbiamo bisogno di aiuto con varie attività agricole, negli orti, con la potatura, cura degli animali,il taglio del legno ecc. Mondaino il paesino più vicino si trova a 15 minuti a piedi. Siamo 25kms dalla Costa Adriatica e da Urbino. Siamo lieti di ospitare persone entusiasti e energiche con un certo senso di indipendenza e chi sono in grado di apprezzare l'incredibile bellezza e la pace del nostro posto e condividere con noi cibo delizioso. Non siamo vegetariani. Si parla inglese e italiano. Sistemazione in una stanza o in “campeggio” in un VW furgone tutto attrezzato nei nostri boschi.
Siamo una coppia ultra sessantenne che ha abbracciato la vita in campagna da poco tempo, dopo aver svolto il mestiere di medico veterinario ed erborista cosmetologa. Da sempre alleviamo api e abbiamo anche scritto molto in passato sull'argomento. Adesso, quasi in pensione, abbiamo attivato l'azienda agricola in un piccolo poderino con mulino abbandonati da 50 anni nell'Appennino tosco-emiliano, al confine tra le due regioni, ad un km dal casello di Roncobilaccio sull'A1. Facciamo apicoltura, piante officinali, trasformazioni e cosmetici, ristrutturiamo casa, abbiamo il pollaio, il fiume, il bosco e la legna , l'orto , la strada da risistemare; possiamo insegnare a fare i muri di pietra, dobbiamo costruire una capanna , c'e da svuotare dal fango le stanze a volta dell'acqua sotto le macine. Il tutto con misura. Nessuno ci corre dietro e tra l'altro ci piace chiacchierare di bioetica, di Leopardi o di politica europea davanti al camino o sotto un albero al fresco. Abbiamo molti libri, tutti letti, amiamo la musica e l'arte. Mangiamo "mediterraneo" e cerchiamo di mangiare sempre meno carne. La nostra cultura alimentare e' tosco-emiliana-marchigiana con incursioni estere. Siamo a due passi da Firenze e parliamo francese, un po' di spagnolo e poco inglese e ci piacerebbe impararlo meglio. Abbiamo internet.
Nostra è una giovane azienda agricola nell’appennino Modenese, a 350 mslm, tra Polinago e Serramazzoni, a circa un’ora di distanza da Modena e Reggio Emilia. Abbiamo circa 5.000 mq di orto biointensivo con due serre, 50 galline ovaiole su pascolo a rotazione e una decina di famiglie di api, per la produzione di miele e per aiutarci con l’impollinazione. Abbiamo anche in progetto un frutteto misto (pere, mele, prugne), che impianteremo quest’autunno. Abbiamo progettato l’intera fattoria ispirandoci a principi di agricoltura organico-rigenerativa e permacultura. Siamo circondati da bosco, con alcuni sentieri in cui è possibile andare a camminare, e da un torrente in cui è possibile tuffarsi quando fa caldo. Ci servirà aiuto soprattutto in orto, con tutte le attività collegate (semina, trapianto, diserbo, raccolta, etc.), ma ci sarà modo anche di contribuire alla vita quotidiana della fattoria con la gestione delle galline, e partecipando alle attività apistiche se c’è l’interesse. Partecipiamo anche a due mercati contadini ogni settimana. Cerchiamo persone che abbiano voglia di imparare e disponibili ad impegnarsi. Chiediamo periodi di permanenza di almeno 30 gg, dopo qualche giorno di prova per entrambe le parti. La sistemazione per i wwoofers sarà in una yurta (due posti letto) nel bosco, poco distante dai campi e dalla nostra abitazione, con annessi doccia solare e compost toilet. Ci occuperemo noi della preparazione dei pasti, di solito vegetariani ed utilizzando prevalentemente ciò che produciamo noi o prodotti da aziende agricole della zona. Facciamo in casa pane, yogurt e vari fermentati. Abbiamo anche un forno in terra cruda, che usiamo almeno un paio di volte al mese per pizzate con amici. Ospitiamo da Maggio a Settembre, parliamo italiano, inglese e spagnolo. Non abbiamo televisione, ma abbiamo una connessione ad internet.