Login Form

Login Form

×

ATTENZIONE: In questo elenco vedi gli host che rispecchiano la tua ricerca e puoi farti un'idea degli Host presenti in WWOOF Italia. Il loro nome e i contatti sono visibili esclusivamente ai soci. Aderendo a WWOOF Italia e versando la quota associativa di 35 Euro potrai metterti in contatto con loro e organizzare il tuo viaggio e la tua permanenza presso la fattoria scelta.

Lombardia

Siamo una giovanissima azienda, partita grazie a Paola e Matteo, coppia con bimbi, e gestita con il preziosissimo aiuto di Massi, Dario, Jessica e tante altre belle persone interessate al nostro progetto... Stiamo progettando e realizzando, passo dopo passo, un esempio di agroecosistema integrato e sostenibile.... Aiutandoci potrete diventare parte di questo piccolo ma grande progetto in via di evoluzione... Cerchiamo di produrre alimenti di alta qualità, che nutrano grazie alla loro ricchezza e completezza di sostanze e vitalità. Inoltre ci proponiamo di impostare un sistema sostenibile dal punto di vista economico, umano e sociale. Al momento le nostre produzioni offrono: ortaggi, un frutteto misto con varietà antiche (Peri, meli, peschi, albicocchi, susini e uva da tavola), piccoli frutti (ribes, lamponi e more), ulivi per la produzione di olio extravergine d'oliva. C'è tanto da imparare, grazie all'ampia e profonda esperienza di Matteo, che da anni con TERRA ORGANICA forma e fornisce consulenza ad aziende agricole che decidono di andare "oltre al biologico" e provare ad essere "rigenerative".. E grazie alla passione di Paola, che crede nei sogni e nella possibilità di renderli reali, a Dario, Massi e Jessy, potrete godere di un ambiente lavorativo non solo accogliente e familiare ma anche spiritoso, giovane e dinamico. Ci servono entusiasmo, voglia di confrontarsi, lavorare ed imparare...(dopo qualche giorno di prova, chiediamo periodi di permanenza di almeno 20 gg) Offriamo vitto, alloggio ed una magnifica terra vista lago, a pochi passi dalla riva, dalla stazione dei treni e circondata di montagne favolose... In un territorio tutto da scoprire...
Azienda agricola biologica sulle colline della Brianza lecchese. Coltiviamo circa 4,5 ettari di terreni ad ortaggi (attività prevalente), piccoli frutti, mais da polenta. Alleviamo 100 galline ovaiole, 4 maiali e 2 pecore. Produciamo conserve, confetture e sorbetti su stecco in un piccolo laboratorio di trasformazione. Abbiamo un punto vendita in azienda. Offriamo alle scuole del territorio attività didattiche per conoscere l’agricoltura. Ospitiamo percorsi di tirocinio e inserimento di ragazzi delle scuole agrarie della zona con particolare attenzione a studenti disabili o con fragilità. Crediamo nella necessità per le aziende biologiche di lavorare in rete con le realtà vicine per cui stiamo tessendo collaborazioni con le aziende bio della Brianza. Siamo una famiglia con due bambini Giovanni, nato nel 2012, e Carlo, nato nel 2014, Elena è ostetrica mentre Fabrizio lavora in azienda a tempo pieno. L’azienda è in continua evoluzione e impegna tante persone: c'è sempre molto da fare! Ci piacerebbe trasmettere la nostra passione per la terra, offriamo ospitalità in roulotte a WWoofers che desiderano condividere e imparare con noi i lavori agricoli. Permanenza minima 3 settimane.
L’azienda si trova a 1000 metri slm, nasce nel 1997, grazie alla proprietà ereditata da Amedeo e dall'iniziativa di Abramo. L'azienda comprende 12 ettari di terreno e 3 cascine attive . Nella principale, svolgiamo le attività di Agriturismo e di trasformazione dei frutti di bosco coltivati in azienda (1 ettaro coltivato in maniera naturale, ribes rosso, lampone, ribes nero, more, fragole). Alleviamo pure animali sia per il fabbisogno dell'agriturismo (avicoli in genere e manzi) sia per la pulizia dei pascoli (asini). Nell’appartamento che abbiamo nel bosco facciamo pernottamento, mentre nella cascina a nord e più alta si trova il magazzino e il ricovero di alcuni animali. La cascina centrale perciò è quella adibita all'agriturismo e all'attività agricola in se'. Il lavoro agricolo non si ferma qui: il mantenimento del territorio richiede lo sfalcio del fieno per il sostentamento invernale del bestiame, la pulizia di boschi ed il ricavo di legname per l'azienda,manutenzioni varie nelle cascine (pulizia, manutenzioni macchinari agricoli,etc.).
Siamo due fratelli giovani, Luca e Bea, che gestiscono questo agriturismo con circa 10 ha di terreno a conduzione familiare. Ci troviamo accanto al famoso Bosco della Fontana, raggiungibile a piedi, all’interno della riserva naturalistica Parco del Mincio. Il sorriso da noi non manca mai! Tutto l’agriturismo si basa su semplicità, eco design, arte, cromoterapia, riciclo dei materiali ed il fatto a mano. Coltiviamo piccoli frutti, foraggi, ortaggi. Abbiamo anche un pollaio per la produzione di uova destinate all’autoconsumo, ed un cavallo che si chiama Malibu. Ospitiamo anche diverse arnie di api, di un apicoltore locale. La raccolta dei piccoli frutti avviene in modo scalare durante il periodo estivo e destinata alla produzione di marmellate per le colazioni dell’agriturismo. Gli ortaggi che produciamo sono destinati al fabbisogno famigliare. Possiamo ospitare tutto il periodo dell’anno in una camera doppia nella casa padronale, con un bagno condiviso con il resto della famiglia. Mangiamo poca carne ma non siamo vegetariani. I WWOOFers dovranno occuparsi un po’ di tutto, essendo diverse le mansioni da svolgere all’interno di un agriturismo: dall’ospitalità dei clienti al lavoro nei campi ed in azienda, contribuendo alla vita quotidiana di casa, nella preparazione dei pasti e nelle pulizie. E’ presente anche un studio d’arte, essendo Luca anche un artista. Dall’agriturismo è facile raggiungere sia il paese di Marmirolo (a 2 km) che la città di Mantova (a 5 km) tramite la ciclabile Mantova - Peschiera del Garda. Abbiamo bici a disposizione. Parliamo inglese, spagnolo e anche un po’ di francese. L’azienda si trova a soli 5 km dalla città di Mantova, facilissima da raggiungere sia in bici attraverso la ciclabile, oppure con autobus dalla stazione dei treni.
Siamo una piccola azienda agricola biologica (7,5 ha) nel Parco del Ticino, lungo il Naviglio Grande, ad un’ora circa da Milano. La nostra famiglia è composta da quattro persone, due adulti e due ragazzi. Ci dedichiamo a varie attività ispirandoci ai principi dell’autosufficienza e della tradizione contadina. Coltiviamo cereali per farine, prati per foraggio, frutta, piccoli frutti e lavanda, da cui ricaviamo l’olio essenziale; verdura e ortaggi vengono coltivati con il metodo dell’orto sinergico. Oltre alle api, alleviamo polli, oche e anatre di razze locali, una vacca, qualche maiale, un asino, una pecora, tre cani e tre gatti. Abbiamo un piccolo laboratorio per la produzione di confetture e miele ed uno spaccio interno per la vendita dei prodotti. I lavori nei diversi periodi dell'anno sono: cura dell’orto, potature delle piante, lavorazioni sulla lavanda, raccolta della frutta, accudire gli animali. Ospitiamo una o due persone preferibilmente tra maggio e settembre. La sistemazione è in una camera con bagno e ingresso indipendenti o, in tenda, in un grande prato dietro casa; volendo anche sul fienile! Cuciniamo utilizzando il più possibile i nostri prodotti e vegetariani e vegani sono ben accetti. Lingue parlate: inglese, francese e un po' di spagnolo. Nel nostro sito potrai approfondire la nostra storia, il nostro progetto e le esperienze di rete con le associazioni del territorio.
Un'azienda agricola di piccole dimensioni che si trova nella zona pre-montana sopra il comune di Salò. Io, Silvia, e mio marito Nicola, ci occupiamo di Ulivi, Api e Zafferano. All'interno dell'azienda ci sono un cane, un gatto e una gallina: vorrei presto poter aumentare il numero delle galline e magari aggiungere qualche altro animale. Le api si trovano nella sede aziendale ad eccezione del periodo di nomadismo dove vengono portate in zone montane piu' elevate. Gli ulivi sono distribuiti in campi diversi tra Salò e la Valtenesi. Le attività dell'azienda sono varie e riguardano la cura dei terreni, degli ulivi, dell’orto e dell’apiario. La sede aziendale è stata acquisita da poco e quindi siamo spesso impegnati in attività di manutenzione o consolidamento delle strutture (pollaio, portico, recinzione, legnaia...)  L’azienda si trova in un luogo isolato dove partono molti sentieri che portano ai monti vicini e al lago. Si puo’ passeggiare, andare in bicicletta: molti sono gli sport praticabili sul lago e nei dintorni. Da Salò ci sono autobus che portano a Brescia e Desenzano, dove passano treni molto frequenti per le città principali come Verona, Venezia e Milano. Io e Nicola siamo musicisti e spesso c'è l'occasione di partecipare ai nostri concerti. Disponiamo di una camera con bagno all'interno dell'azienda ideale per una coppia o per due amici. Di solito si fanno colazione, pranzo e cena tutti insieme!
Siamo una piccola azienda agricola che alleva animali, la nostra stalla è situata in un posto molto bello in montagna a 1000 metri a ridosso della provincia di Trento, nel periodo estivo gli animali vengono portati alla nostra malga in Trentino a 1500 metri (malga Nagò). Attualmente abbiamo una decina di mucche da latte e una ventina di capre. La nostra famiglia è composta da me, la mia compagna e due bambine di 9 e 7 anni. La malga estiva non è provvista di energia elettrica ma è attrezzata molto bene con camere e bagno, essa è situata in mezzo alla natura, il silenzio e il suone dei campanacci aiutano a ritrovare la vera essenza della vita. La nostra famiglia produce piccole quantità di formaggi sia vaccini che caprini, la collaborazione richiesta agli ospiti, consiste nell'accompagnare gli animali al pascolo, fare eventuali le recinzioni elettriche, aiutare nella pulizia del caseificio, della stalla e piccole mansioni simili. Possiamo ospitare massimo due persone alla volta e il periodo non dovrebbe essere inferiore ad una settimana, valutiamo anche di ospitare per l'intera stagione. Questo tipo di vita fonde il tempo libero con il lavoro, seguendo un normale ritmo biologico senza eccessi di parte.... Vi aspettiamo :-)
Dall'agosto del 2015 viviamo a Monte di Carate in una vecchia cascina circondata da prati al limitare del bosco, a 850 m slm. Per arrivare si percorre una mulattiera di 2,5 km, a piedi (45 minuti) o con un piccolo fuoristrada (20 minuti). Ci affacciamo sul lago con una vista magnifica e siamo rivolti verso Sud, verso Como. Il clima è ottimo, generalmente secco e mitigato dal lago. Al momento attuale abbiamo un'azienda agricola, e viviamo con 4 cani, 2 gatte, 3 cavalli e 5 capre. In corso abbiamo il progetto per la nuova stalla e la ristrutturazione della cascina, con ampliamento per ottenere il laboratorio e l'essicatoio. Inoltre abbiamo un castagneto in fase di recupero. I lavori consistono in (elenco non esaustivo): posa delle recinzioni; ripristino di muri a secco; costruzione della stalla; lavori quotidiani di pulizia stalla; pulizia bosco; taglio legna; potatura; ristrutturazione della cascina; preparazione e taglio dei prati per il fieno; raccolta castagne... Le giornate saranno intervallate da momenti di esperienze condivise con gli altri animali, osservazione degli animali autoctoni, riconoscimento e raccolta di erbe e frutti spontanei,... I pasti sono quasi 100% biologici, privi di prodotti animali (vegan), a base di cereali integrali, legumi, verdure. Si prepareranno insieme focacce, pane di grani antichi, torte, ecc… Gli spazi interni sono condivisi con cani e gatti. L'idea generale è mettere delle solide basi per l'auto-produzione e l'auto-sostentamento, che insieme alla massima riduzione degli sprechi, all'utilizzo delle risorse naturali, e alla raccolta di erbe spontanee e frutti, dovrebbe garantirci la maggior parte del necessario per vivere. I nostri valori si basano sul riconoscimento degli altri individui, animali umani e non, come soggetti con pieno diritto alla propria emancipazione.
Siamo Francesco "Ciccio"e Michela con nostro figlio Ernesto, ci troviamo nel cuore della Pianura Padana, all'interno di un'oasi del WWF e del Parco regionale Oglio sud, nella golena del fiume Oglio. Insieme a Davide ci occupiamo di quest'area che 15 anni fa era un'azienda agricola tradizionale interamente coltivata a pioppo: da allora siamo riusciti a trasformare tutti i pioppeti in impianti arborei misti, a costituire un piccolo frutteto con vecchie cultivar messo a dimora fra il 2010 ed il 2011 e un orto per l'autoconsumo e le necessità dell'agriturismo, dal 2014 certificati bio. Alleviamo galline, oche, anatre e abbiamo due asini ed un cavallo che utilizziamo per le attività con i bambini. Dal 2009 produciamo miele. Dopo la ristrutturazione della cascina, avvenuta nel 2005, possiamo ospitare gruppi, scuole, scout eccetera, anche se come agriturismo siamo rivolti prevalentemente all'attività didattica ed ai campi estivi WWF: siamo fattoria didattica e Centro di educazione ambientale del WWF, per il quale ci occupiamo della gestione della riserva naturale. I volontari saranno coinvolti, a seconda della stagione, nelle attività dell'azienda: in primavera la cura dell'orto, l'ospitalità e la didattica, in estate le attività con i gruppi di bambini ospitati, il raccolto e la trasformazione dei prodotti dell'orto e del frutteto, la smielatura.... L'alloggio è in una (o più) camere adiacenti alla nostra abitazione, il tutto nella cascina.
Coltivo orticole, ho una buona varietà ma in particolar modo produco fagioli, zucche e patate, sto provando anche qualche cereale (orzo, segale e mais). Mi sono autoformato riguardo diversi metodi di coltivazione “non convenzionali” e in particolare mi interessa l’agricoltura di Masanobu Fukuoka. Il mio approccio è quello di partire dalle pratiche “convenzionali/tradizionali” e riadattarle sperimentando principi e tecniche diverse. Ci sono pochi pilastri tecnici che seguo (comunque sempre in riesame e revisionabili): lavorazione minima e copertura costante del suolo, faccio quasi tutto a mano, per poche cose utilizzo un motocoltivatore; irrigazione minima o nulla; rotazione delle colture; zero prodotti chimici di produzione industriale. Sono un apicoltore hobbista “convenzionale”, ma sto sperimentando arnie top bar e vorrei avviare qualche arnia in permapicoltura. Ho 27 anni, mi piace molto stare in compagnia, condividendo la mia vita quotidiana con chi è mio ospite. Vivo in mezzo alle montagne della Valle Camonica piene di sentieri, vie e pareti d’arrampicata. Vivo appena fuori dal centro del paese in una casa con giardino, con una bella vista. Il paese conta circa 4500 abitanti, c’è ogni servizio e diverse opportunità per passare il tempo. I miei 4 campi (per un totale di circa mezzo ettaro) sono sparsi qua e là, tra 1 e 10 km da casa, tra 650 e 1100 m s.l.m. Coltivare la terra e vivere secondo i ritmi del mio contesto naturale, è qualcosa che mi da gioia e a cui attribuisco un grande valore. Fare agricoltura significa rispondere a un bisogno primario: nutrirsi di cibo sano, dunque buono. Agricoltura significa tessere relazioni e allo stesso tempo rende direttamente co-responsabili del sistema naturale in cui si vive. Perciò prendo quello che faccio con molto seria allegria.