Login Form

Login Form

×

ATTENZIONE: In questo elenco vedi gli host che rispecchiano la tua ricerca e puoi farti un'idea degli Host presenti in WWOOF Italia. Il loro nome e i contatti sono visibili esclusivamente ai soci. Aderendo a WWOOF Italia e versando la quota associativa di 35 Euro potrai metterti in contatto con loro e organizzare il tuo viaggio e la tua permanenza presso la fattoria scelta.

Piemonte

Siamo due donne e viviamo in una cascina nella zona collinare a 20 km da Torino. Amici, asini, gatti e galline ci aiutano nella gestione della cascina e dei sei ettari di terra a bosco, prato pascolo, cereali, alberi da frutta e orto. Ci ispiriamo ai principi dell’agroecologia e della sovranità alimentare, cercando di favorire la biodiversità, di rivendicare e diffondere un’agricoltura contadina, ecologica e solidale, di produrre alimenti sani per gli abitanti della cascina e per i cittadini conosciuti o meno con i quali siamo in relazione. Stabile è la produzione di pane a lievitazione naturale cotto nel forno a legna. In inverno prevalgono la raccolta della legna e la ristrutturazione della cascina. Da febbraio a novembre lavoriamo nell’orto sinergico, alla trasformazione della frutta e degli ortaggi ed alla riproduzione delle sementi. Una di noi due è maestra elementare e si dedica alla ceramica che lavora e cuoce con diverse tecniche. Periodicamente organizziamo con altre realtà pranzi, corsi (costruzioni, energia, permacultura, panificazione, agricoltura, artigianato), eventi culturali. Offriamo una stanza riscaldata e una cucina collettiva, d’estate una roulotte ed è possibile campeggiare. Preferiremmo ospitare due persone per volta, per 15 giorni/due mesi da concordare dopo essersi conosciuti. Cucina diversificata onnivora, ma ognuno è libero di esprimere la propria identità. Spagnolo e francese di buon livello, comprensione dell'inglese.
La nostra azienda é appena nata, quindi i lavori sono tanti e vari e le strutture e processi sono ancora in formazione. Abbiamo api, galline, due gatti, un grande orto, un po di vigna (anche s'é malata..), parti da ristrutturare in modo naturale e tanti caprioli e cinghiali attorno. 12 ettari fanno parte della cascina, di cui 6 sono bosco, 4 prato e il resto noccioleto, castagneto o incolto. Siamo una giovane coppia orientata ad una vita alternativa. Il nostro objettivo é una cascina polifunzionale, pianificata seguendo i principi della Permacultura. Abbiamo tanti ospiti e siamo contenti di avere gente interessata e motivata e c’é anche spazio per initiative e progetti dei wwoofers. Parliamo italiano, tedesco svizzero e inglese. Si mangia assieme, normalmente cibo vegetariano, quindi non c'é problema per i vegetariani o vegani.
Ciao! Da più di venti anni ho scelto la strada della sperimentazione e cura per l'autoproduzione nel rispetto dell’ambiente e degli animali. Qui con me vivono un’asina con la sua puledrina, una 20tina di galline, 2 gatti e 2 buffi canetti meticci, maschio e femmina . Siamo in una grande e confortevole casa sull’Appennino Piemontese a 500 mt di altezza, in posizione panoramica tra boschi, calanchi e pascoli che confinano con Lombardia, Emilia e Liguria. Il luogo è bello e silenzioso e per 360° immerso nella natura, si trova a circa 500 metri dal paese (con servizio autobus giornaliero ma non festivo). E' una piccola realtà contadina in continua evoluzioni; i lavori che si fanno nell’arco di un anno e per i quali chiedo lo scambio sono: serra, orto, piccolo frutteto biologico, tutto per autoconsumo, cura pollaio e stalla, potatura alberi e siepi , manutenzione recinti/casa/giardino. Offro ai viaggiatori una camera autonoma, con bagno in condivisione con un'altra camera con ospite. I pasti sono in comune, non sono vegetariana ma curiosa di ogni cultura alimentare e faccio uso quasi esclusivamente di prodotti biologici e locali. E' importante che le persone che decidono di venire siano motivate, responsabili e interessate al rispetto dell’ambiente e delle relazioni come bene comune e che parlino un minimo l'italiano. Da tre anni vivono con me un adolescente africano e un'anziana amica, Buon anno e buon cammino a tutti :)
Siamo Mirko e Viola, due amici e soci che gestiscono una Cascina costruita nel XVII secolo, una realtà agricola arricchita da una piccola attività agrituristica e di B&B. Siamo a Cossato in provincia di Biella al confine con il parco naturale della Baraggia. La nostra attività principale è l'agricoltura naturale di ispirazione permaculturale: abbiamo un piccolo orto che rifornisce alcune famiglie e l'agriturismo, sperimentiamo nuove tecniche di rinnovamento del suolo e manteniamo un frutteto. Abbiamo galline e piccoli animali oltre che cavalli e asini al pascolo. Il luogo in cui ci troviamo è molto grande e le idee da mettere in pratica infinite: ci vedrete spesso fantasticare di progetti e idee! Tutti e due viviamo e lavoriamo qui a tempo pieno. Sarete coinvolti in tutte le attività quotidiane in base alla stagionalità: in primavera ed estate semine, trapianti, raccolta, trasformazione e ciò che concerne la cura dell'orto; in inverno la natura rallenta e avremo più tempo per manutenzioni, legna e potature. Ci piacerebbe che nel vostro soggiorno lasciaste alla cascina qualcosa di vostro, frutto di un vostro talento, passione o capacità. L'alloggio che vi offriremo sarà una camera della nostra casa. Il periodo in cui siamo disponibili ad accettarvi è tutto l'anno. Parliamo inglese, francese, spagnolo. Lo spirito con cui affrontiamo ogni giornata è quello di divertirsi e imparare il più possibile. Il Biellese è un paradiso dimenticato dall'uomo metropolitano, ed è per questo che è ancora un posto dove la natura è incontaminata, e dove sono nate artigianalità tanto originali e uniche quanto sconosciute ai più. Ci piace molto far da guida fra esse perché ci dà una scusa per tornare a trovarle. Siamo 2 giovani che hanno appena iniziato quest'avventura, i vostri talenti e le vostre capacità possono davvero influenzarla fin dal suo principio.
La Cascina è un’azienda agricola biodinamica a gestione familiare situata nella zona del "Gavi" nel sud del Piemonte. Il fondatore, Stefano Bellotti, è stato uno dei pionieri italiani dell'agricoltura biodinamica: biologico dal 1974, adottò il metodo il metodo biodinamico già nel 1984, metodo ancora oggi praticato in azienda. La Cascina è composta di circa 30 ettari ed è pensata per essere una fattoria a ciclo chiuso, estremamente variegata e tesa all'autosufficienza. Attualmente collaborano e vivono in azienda circa 10 persone; quasi tutti vivono all'interno della Cascina. L'attività principale è quella legata alla cura dei vigneti (circa 20 ettari) e la produzione del vino. Si coltivano anche un orto ed un frutteto per il fabbisogno interno e la vendita; grani e cereali antichi per le farine da cui produrremo il nostro pane cotto a legna con lievito madre. Sono allevati numerosi animali da cortile e vacche da latte per la produzione di formaggi. Il cuore dell'azienda è l'Agriturismo con camere ricettive ed ristorante aperto tutti i giorni dove si servono quasi esclusivamente prodotti realizzati all'interno della Cascina. La Cascina è’ sempre stata un’azienda a “porte aperte” dove l’integrazione e lo scambio sono le parole chiave. L’intenzione è di coinvolgere i Woofers in tutte le attività dell’azienda a seconda delle inclinazioni personali e delle esigenze del momento. Dalla vigna all’orto, dalla cantina al ristorante o la panificazione. Non si cerca, né richiede, solamente un impegno lavorativo ma la voglia di condividere un’esperienza di vita con tutte le persone coinvolte nel progetto.Gli alloggi prevedono camere private e condivise all'interno dell'azienda. Chiediamo un periodo di soggiorno minimo di due settimane, pur essendo elastici. Attualmente in azienda c’è chi parla inglese, francese
Siamo due fratelli, Paolo e Claudio, e per noi la coltivazione fa parte del DNA della famiglia che di questa attività si è sempre occupata anche quando non costituiva la principale fonte di reddito. Ad un certo punto delle nostre vicende personali abbiamo scelto di farne l'unico lavoro, convertendoci al biologico come esempio di sostenibilità sia per la terra che per chi la abita. Ci troviamo in un piccolo paese di campagna a circa 30km da Torino e 15 minuti da Pinerolo. L'aiuto che cerchiamo dai WWOOFers riguarda la gestione e manutenzione del frutteto in cui coltiviamo principalmente meli e peri, oltre a qualche piccolo frutto. Recentemente abbiamo iniziato a sperimentare la coltivazione di cereali antichi e piante “minori”, come ad esempio la canapa da seme o il pisello proteico. In azienda esiste un piccolo laboratorio di trasformazione per la nostra frutta da cui escono succhi, aceti e sidri. Il periodo in cui cerchiamo aiuto è per tutto l'anno, possiamo ospitare una persona per volta per un periodo minimo di due settimane. Siamo sempre felici di condividere con i nostri ospiti le nostre conoscenze e la nostra esperienza. Nella cascina abita Paolo con la sua compagna. L'ospitalità è offerta a casa di Claudio, a Cavour, ad un paio di km dalla cascina. Offriamo cucina casalinga, una camera indipendente e la connessione ad internet tramite Wi-Fi.
Il nostro è un progetto agricolo collettivo, a conduzione familiare (siamo due coppie, sui 30 anni di età), una borgata abbandonata da mezzo secolo in pietra situata in alta Val Borbera, valle dalle straordinarie caratteristiche naturalistiche, selvatica e severa. E’ posta in un pianoro, riparata dai venti del nord e fortemente esposta al sole. Pratichiamo un’agricoltura lenta, silenziosa, sottile e produciamo cibo di altissima qualità utilizzando sementi storiche e biologiche. Oltre alla produzione di ortaggi e grano abbiamo recuperato diversi piccoli vigneti abbandonati e stiamo piantando nuovi vigneti di varietà locali. Il nostro vino per noi rappresenta una testimonianza, una storia alla quale aggrapparsi, anche una rivincita di una piccolissima parte di mondo contadino. Al momento abbiamo la possibilità di ospitare max 4 WWOOFers alla volta, da febbraio a novembre, l'alloggio è una piccola casetta indipendente in un paesino poco sopra la cascina; durante il periodo estivo per chi lo desidera c’è anche la possibilità di campeggiare in tenda in comodi terreni vicino alla cascina. Agli ospiti diamo la possibilità di imparare nozioni di agricoltura naturale (orto cereali e vigna), pane fatto in casa e piccoli lavori artigianali. Lingue parlate: italiano, genovese e inglese scolastico. Nell'era della tecnologia e dell'industria, la nostra cascina si muove a ritroso, convinta che in alcuni casi il "tornare indietro" rappresenti oggi una pratica all'avanguardia.
Siamo un piccolo agriturismo vegetariano a gestione familiare, la nostra attività è incentrata soprattutto sull'allevamento apistico, produzione del miele e della propoli. Facciamo inoltre il pane una volta a settimana, lavoretti artigianali con il legno, le candele in pura cera d'api, oggettistica in ceramica e con materiali di recupero, la filatura della lana, la tessitura ecc. quando il tempo lo permette. Abbiamo un orto ed un frutteto. Facciamo attività didattica con i ragazzi soprattutto da marzo a maggio. I WWOOFers sono invitati a collaborare e partecipare alla nostra vita adattandosi, talvolta, anche a lavori poco gratificanti, ma necessari e indispensabili per completare certi processi lavorativi (non basta seminare o raccogliere). Abbiamo un’asina, tre caprette, due pecore, galline, anatre, conigli. Lingue parlate: inglese, francese e spagnolo (poco).
Siamo Bruno e Lucia, con i nostri figli Agnese e Felice, con tre gatti, due cani, due asini, molte api e alcune galline, viviamo in una Cascina nel territorio Cebano. Nel 2014 abbiamo ristrutturato la casa e iniziato a prenderci cura dei terreni che erano in disuso da molti anni: 2 ettari seminativi irrigui, 3 ettari di bosco. Viviamo a lato del fiume Tanaro che costeggia la parte più bassa dei nostri terreni, abbiamo creato un orto sinergico di 200mq e spazi di ospitalità comodi. Nella nostra casa abbiamo un laboratorio di falegnameria e una palestra di circo dove proponiamo attività di formazione circense per tutte le età e ospitiamo compagnie in residenza per creare spettacoli, motivo per cui solitamente la casa è frequentata da più persone. Le attività che sono principalmente legate alla natura e al momento dell’anno: Febbraio e Marzo si abbatte, si pota il verde neve permettendo, si inizia ad osservare il lento risveglio primaverile delle Api e si semina in semenzaio, Aprile e Maggio orto api asini legna nocciole e gestione del verde, Giugno e Luglio fieno api legna fascine orto, Agosto e Settembre trasformazioni per autoconsumo Miele orto, Ottobre e Novembre potature, abbattimenti orto, Dicembre e Gennaio…sperando che nevichi ci si riposa!
La voglia di riqualificare il territorio e la spinta a fare un passo verso l’agricoltura sostenibile e innovativa stanno danno forma ad un’azienda agricola che mira sempre più alla creazione di network che beneficino alle zone circostanti e non solo. L'azienda nasce ai piedi del Monviso con l’intento di creare una filiera di produzione di canapa e luppolo agendo in connessione con gli attori presenti sul territorio, dai principali birrifici del cuneese a partner nazionali e internazionali. Siamo 3 giovani ragazzi che hanno deciso di riutilizzare al meglio i terreni e le risorse lasciateci dalla nostra famiglia. L’azienda nasce sulla collina buschese, a circa 800m di altezza in una zona boschiva abbastanza isolata (15 minuti in macchina dal centro del paese). Essa è strutturata da circa 20 ettari di cui 12 boschivi, 2 a luppolo, 2 a Canapa, 1 a Nocciole, 1 a Kiwi e 1 di colture sperimentali in serra, possediamo anche un apiario. Nella sede dell’azienda è in fase di avviamento un agriturismo che darà spazio a molteplici eventi musicali, artistici e culturali. Oltre alla struttura agrituristica è presente un rustico in fase di ristrutturazione, un forno a legna, una piscina e un ampio terrazzo; il tutto coronato da una splendida vista sulla pianura. Lavoriamo spesso con aziende limitrofe per l’organizzazione di eventi estivi. Con spirito di condivisione e apprendimento cerchiamo di lavorare divertendoci e imparando ogni giorno. A seconda della stagione e del numero di ospiti, possiamo offrire una stanza, un posto tenda o un posto camper. Sceglieremo assieme ai nostri ospiti, in base ai loro interessi capacità, la collaborazione che meglio si adatta; rispettando però, le priorità che l’agricoltura ci detta. Condividiamo le nostre esperienze non solo per insegnare ma anche per imparare.